Leonardo Pisano, Fibonacci

Leonardo Pisano, Fibonacci

  • €15,99
    Prezzo unitario per 
Imposte incluse.


Autore: Alessandro Canestrelli
Categoria: STORIA / Medievale
Lingua: Italiano
Isbn: 9786050394351
Pubblicazione: 20/04/2017

Sinossi:
Leonardo fu cittadino pisano in un’epoca in cui la città, nel clima di generale risveglio dell’Occidente, fu una delle maggiori protagoniste della vita politica, culturale, artistica ed economica d’Europa e del Mediterraneo.
Leonardo, figlio di un funzionario della Repubblica pisana, trascorse parte dell'infanzia a Bugia (l’attuale al Béja, Algeria), dove il padre nel fondaco pisano rappresentava gli interessi politici e commerciali della città marinara. Qui, a stretto contatto con la cultura scientifica e matematica araba, apprese l’uso dei numeri indo-arabi, assieme all’algebra e alla geometria.
Grazie al Liber Abaci e alla fondazione delle prime sette scuole d'Abaco, la pratica contabile iniziò a essere trasformata, sveltita e semplificata. Prezzi delle merci, valore dei cambi, unità di misura, di peso, conti di monete, problemi di ragioneria, l’intero sistema contabile e di calcolo fu rivoluzionato da Leonardo Pisano, Fibonacci.
Il Liber Abaci è senza dubbio il testo di maggiore rilevanza, cui seguirono la Practica geometriae, il Liber quadratorum, l’Epistola e il Flos. I nomi che Leonardo attribuì alle nove cifre e allo zero erano:(1) Igin; (2) Andras; (3) Ormis: (4) Arbas, (5) Quimas; (6) Caletis;(7) Zenis;(8) Temenias, (9) Celentis e Zefir, Zero (0), scelti come titoli nei dieci capitoli del presente lavoro. Le prime sette scuole d'abaco da lui fondate diffusero la nuova matematica prima in Toscana, poi in Italia e infine in Europa.


Pagine 159
Formato Colori Carta Premium 115gr 148x210 - Copertina lucida
Peso 301 gr.

Ti consigliamo anche